News

Alessandro Gallo e Claudia Galietta tra i primi 8 d’Italia

Campionati italiani giovanili 2021 ricchi di soddisfazioni per la nostra Accademia.

Iniziamo dai più piccoli. Nell’under 11 maschile il campione regionale Alessandro Gallo raggiunge un magnifico quarto di finale, riuscendo anche ad eliminare la testa di serie n.2. Si è fermato nelle qualificazioni invece Francesco Barone. Nell’under 13 femminile è stata Claudia Galietta a raggiungere i quarti di finale, ottenendo anche una splendida semifinale in doppio (in coppia con l’avellinese Ylenia Zocco). Nell’under 14 maschile stop nelle qualificazioni per Gianmarco Triggiano e Giovanni De Santis. Infine nell’under 16 femminile Miriana Galietta ha superato le qualificazioni per poi uscire al I turno del tabellone principale, mentre Chiara Cannavacciuolo si è fermata nelle qualificazioni.

Ora ricomincia per tutti la preparazione in vista delle finali di Macroarea dei Campionati a squadre dove abbiamo in lizza ben 3 squadre (under 14 maschile, under 14 femminile, under 16 femminile).

Entrambe le sorelle Galietta finaliste in doppio a San Marino (Tennis Europe)

Il Tennis Europe di San Marino (under 14 cat.2, under 16 cat.3) porta ancora belle notizie al nostro settore agonistico. Miriana e Claudia Galietta infatti raggiungono la finale in doppio nelle rispettive categorie, dopo aver perso negli ottavi di finale del singolare. E purtroppo a causa di eventi sfortunati non possono poi giocarsi le loro possibilità di vittoria: infatti Miriana, in coppia con l’italo-rumena Motinga, deve rinunciare alla finale che a causa della pioggia era andata a sovrapporsi alle qualificazioni dei Campionati Italiani; Claudia invece nel secondo game della finale ha visto la propria compagna Pieragostini accasciarsi al suolo per via di una distorsione al ginocchio, e subito dopo la coppia si è dovuta ritirare.

Resta comunque per entrambe la soddisfazione di un ottimo torneo in vista dei campionati nazionali della settimana successiva.

Claudia Galietta ottima protagonista a Basilea

Bravissima Claudia Galietta nel Tennis Europe di Basilea (cat.3) dove raggiunge le semifinali in singolare (sconfitta dalla svizzera Erard) e la finale in doppio in coppia con la bulgara Hristova, aggiungendo molti punti alla sua classifica europea che ora comincia a diventare interessante con l’ingresso nelle prime 300 al primo anno da under 14.

Ora il suo programma prevede il cat.2 di San Marino e poi i Campionati Italiani under 13

Gianmarco Triggiano vince il Master Kinder

Magnifica affermazione di Gianmarco Triggiano che vince il Master Kinder di Roma (under 14) disputato quest’anno nuovamente nell’emozionante scenario del Foro Italico.

Accompagnato dal maestro Bianchini, che ha seguito tutti i nostri allievi (segnaliamo a tal proposito anche la buona prestazione di Aurora Russo), Gianmarco ha infilato una vittoria dopo l’altra prevalendo in semifinale sul 3.2 Bacher (7-5 7-6) ed in finale il 3.3 Di Napoli (6-2 6-3). Grazie allo sportivo comportamento nella finale, in cui ha prestato la propria racchetta all’avversario che aveva rotto tutte le incordature, Gianmarco si è anche meritato il premio Fair Play.

Grazie a questa vittoria Gianmarco si aggiunge alla lista dei nostri ragazzi che negli anni sono stati premiati in questa splendida manifestazione: Luigi Moretti e Claudia Galietta (vincitori), Miriana Galietta, Giorgia Falcone e Maria Francesca Bianco (finalisti).

Miriana Galietta finalista nell’Open ISMESS

Buone prestazioni per le nostre nell’Open femminile ISMESS sponsorizzato dalla Clinica “Tortorella” di Salerno con 1250 € di montepremi.
Miriana Galietta raggiunge la finale dove viene sconfitta dalla 2.5 Porzio 7-6 7-5. Brava anche Giorgia Falcone che prima elimina la compagna di allenamenti Chiara Cannavacciuolo e poi si arrende in semifinale alla Porzio disputando un’ottima partita. Brava anche Fabiana Di Martino che supera una 3.5 e si arrende nella finale del tabellone 4.1.
Si conclude così con buona soddisfazione del direttore del torneo Mario Galietta la prima esperienza di un Open dedicato solo al settore femminile, con la promessa che questo torneo diventerà un classico dell’estate tennistica salernitana.

Gianmarco Triggiano vince il Next Gen di Foggia

Splendida prestazione di Gianmarco Triggiano (3.3) che trionfa nella tappa di Foggia del circuito Junior Next Gen nella categoria under 14.

Accreditato della testa di serie n.5, il nostro atleta ha dovuto superare almeno un paio di ostacoli durissimi per aggiudicarsi il torneo. Infatti dopo ottavi e quarti vinti agevolmente contro il 3.5 Logrippo e il 3.4 Ciaschetti, Gianmarco ha dovuto sudare tantissimo per battere in semifinale il 3.2 Laviola (7-5 7-5) e in finale ha compiuto il capolavoro contro il bravissimo 3.2 Vernò (6-3 2-6 6-2), 2008 pugliese dal talento purissimo.

Questa vittoria garantisce a Gianmarco la qualificazione al Master nazionale di fine anno, e rappresenta un’ottima preparazione per i prossimi campionati italiani di fine agosto.

Primi punti ITF juniors per Miriana Galietta

Questa settimana ci porta una bellissima prima volta per la nostra Accademia: si tratta dei primi punti ITF juniors per una nostra atleta e di conseguenza la prima volta che un nostro allievo comparirà nella classifica mondiale ITF juniors riservata agli under 18.

A riuscire in questa piccola ma memorabile impresa è Miriana Galietta, quindicenne nata e cresciuta tennisticamente nella nostra scuola tennis con lo zio/maestro Mario, che nel torneo cat.4 di Schifflange in Lussemburgo ha dapprima superato le qualificazioni (bye al primo turno, 6-1 6-1 alla lussemburghese Pinto Goncalves al secondo turno, 6-1 6-2 alla tedesca Jakic -tds n.2- nel turno finale), poi nel tabellone principale ha battuto 6-2 6-4 la lussemburghese Brdarevic e negli ottavi di finale è stata superata 6-2 6-1 dalla coetanea Lim (vice campionessa nazionale francese). Ottimo anche il torneo di doppio in cui in coppia con la tedesca Samardzic è arrivata ai quarti, persi senza poter giocare a causa dell’infortunio della propria compagna nel precedente incontro di singolare.

A partire da lunedì quindi Miriana comparirà per la prima volta nella classifica mondiale juniors e in questo modo potrà accedere più facilmente ai prossimi tornei ITF juniors che ha in programma, nell’auspicio che così faccia da apripista per i tanti nostri allievi già impegnati in attività nazionale e internazionale di alto livello e desiderosi di fare un ulteriore salto.

Filippo Pagano e Fabiana Di Martino ottimi finalisti nel “Memorial don Franco Milione”

Nel torneo di III categoria dedicato alla memoria di don Franco Milione, grazie alla cui passione la nostra bellissima struttura è nata ed è diventata un punto di riferimento per il tennis nella nostra provincia, brillano Filippo Pagano e Fabiana Di Martino nei tornei di singolare conquistando entrambi la finale, mentre nel doppio misto trionfano Giancarmine Stabile e Giulia Barone.

Andiamo con ordine. Nel singolare maschile Filippo Pagano supera in due derby prima Gianmarco Triggiano e poi Gerardo Vocca oltre al 3.1 Ronca, e viene battuto solo nell’atto finale da Della Torre. Nel femminile Fabiana Di Martino batte Martina Venosa e Francesca Sacco, per poi fermarsi in finale contro Arena. Nel doppio misto invece la finale è un derby tra Stabile/Barone e Triggiano/Russo, con i primi due che prevalgono per 3-6 6-4 10-5.

Complimenti quindi a tutti i nostri atleti oltre all’instancabile giudice Marianna Santamaria coadiuvata dal maestro Paolo Bianchini, infaticabile direttore del torneo.

Claudia Galietta finalista in doppio al Tennis Europe di Portorose (Slovenia)

È periodo di tornei internazionali per il nostro settore agonistico. Cominciamo dalla bellissima settimana della nostra piccola Claudia Galietta che si è ben distinta nel Tennis Europe cat.3 di Portorose (Slovenia) raggiungendo gli ottavi di finale in singolare (sconfitta al terzo set dall’italiana Gentili) e soprattutto una magnifica finale in doppio in coppia con l’umbra Galli. Le due giovani tenniste, entrambe al primo anno nella categoria under 14, hanno battuto varie coppie straniere con prestazioni di ottimo livello, mostrando anche un affiatamento sorprendente visto che giocavano insieme per la prima volta. Solo in finale si sono poi dovute arrendere alla coppia italiana Gasparini/Pansica. Nel torneo maschile si è invece fermato nelle qualificazioni Gianmarco Triggiano.

Nella stessa settimana segnaliamo anche il buon torneo ITF juniors di Miriana Galietta a Hilleroad (Danimarca) dove ha prima battuto una brava svedese per poi arrendersi 7-6 7-5 all’ultimo turno delle qualificazioni contro la coetanea francese Battesti.

Nel Tennis Europe under 16 in Germania invece sono state sconfitte al primo turno del tabellone principale sia Chiara Cannavacciuolo che Maria Francesca Bianco.

Miriana Galietta si aggiudica il Super Next Gen dell’Accademia. Al calabrese Pergola il torneo maschile

Ottimo successo organizzativo per il torneo Super Next Gen Italia organizzato dal nostro circolo e dal Fiore Club, primi circoli salernitani ad ospitare una tappa del più prestigioso circuito giovanile federale che mette in palio wild cards per i tornei ITF juniors che si disputano in Italia.

Con la direzione dei giudici arbitri Patrizia Bernardis, Marco Forte e Marianna Santamaria il torneo ha visto ai nastri di partenza 73 atleti under 16 e under 18 (55 maschi e 18 femmine) provenienti dalle 3 regioni dalla nostra Macroarea: Campania, Calabria e Sicilia.

Nel femminile abbiamo assistito alle splendide prestazioni delle nostre atlete Miriana Galietta e Chiara Cannavacciuolo, che in semifinale hanno superato rispettivamente la calabrese Chiantella (6-3 6-3) e la napoletana Sansone (5-7 7-5 7-6) qualificandosi per una finale in famiglia per la gioia del loro maestro Mario Galietta. Alla fine si è imposta Miriana col punteggio di 6-3 6-2, raggiungendo così al secondo posto nella classifica finale del circuito la siciliana Davì. Tale piazzamento, in attesa che la Federazione dirima la questione dell’appaiamento, dovrebbe darle il diritto ad ottenere la wild card per le qualificazioni di un ITF juniors. Grande soddisfazione ovviamente.

Nel maschile il torneo è andato al calabrese Pergola che in una bellissima finale ha battuto il siciliano Marino 3-6 6-4 7-5 conquistando così il primo posto nella classifica finale della Macroarea e di conseguenza la wild card per il tabellone principale dell’ITF juniors che la FIT sceglierà per lui.

Alle premiazioni finali la presenza delle autorità (il sindaco di Giffoni Sei Casali) e degli sponsor (il main sponsor Banca Campania Centro, B&D Rooms, Caseificio Ponte Molinello, Banca Generali oltre a Mida Sport Active che ha fornito supporto tecnico) ha confermato l’interesse e l’apprezzamento della comunità locale per un evento che ha portato il grande tennis giovanile sui nostri campi, nella speranza che questo sia stato solo il primo di tanti tornei del genere.

I due vincitori dei tabelloni maschile e femminile si sono aggiudicati anche un bellissimo premio offerto da B&D Rooms, vale a dire un weekend a Sorrento per 2 persone che consentirà loro di visitare uno dei posti più belli del nostro Paese.

I ragazzi dell’under 14 superano la fase regionale. Gli under 12 si fermano al quarto posto

Splendida prestazione della nostra squadra under 14 maschile (Gianmarco Triggiano e Giovanni De Santis) che ottiene il secondo posto regionale e si qualifica alla fase di Macroarea.

In realtà i nostri avrebbero anche potuto vincere il titolo regionale, ma una sfortunata serie di eventi non glielo ha consentito. Ma andiamo con ordine.

Dopo aver superato le fasi precedenti (girone e tabellone), la nostra squadra si è qualificata alla Final Four regionale presso il TC Fireball di Napoli. Dopo le vittorie per 3-0 contro i padroni di casa e per 2-1 contro il TC Ercole e la successiva sconfitta per 2-1 contro il New Tennis Torre del Greco si andava a realizzare una parità a 3 tra noi, Ercole e Torre. Nel gioco di classifica avulsa e differenza incontri vinti/incontri persi la nostra squadra risultava prima, e come da regolamento delle Final Four avrebbe dovuto aspettare in finale la vincente tra le altre due per decidere tutto con un doppio di spareggio. Purtroppo però lo spareggio veniva fissato in una data in cui né Ercole (per assenza di un giocatore impegnato in un Tennis Europe) né noi (per assenza di un giocatore vaccinatosi il giorno prima) potevamo partecipare, e quindi questi due forfait davano la vittoria senza giocare a Torre del Greco. A noi col secondo posto restava comunque la qualificazione alla fase di Macroarea.

Nella settimana precedente invece si disputava a Battipaglia la Final Four under 12 maschile, cui si erano qualificati brillantemente (superando gironi e tabellone) i nostri Marco Bianchini, Mattia Bianchini ed Elio Vocca. Pur giocando sui propri campi i nostri piccoli atleti nulla potevano contro le altre 3 squadre e concludevano la manifestazione con un comunque onorevolissimo quarto posto. Vincitrice del titolo regionale risultava a sorpresa la squadra avellinese dell’Olimpia Tennis.

Miriana Galietta finalista all’Open della Polisportiva Palocco (Circuito Parco degli Acquedotti)

Bravissima la nostra under 16 Miriana Galietta che si ferma solo in finale nella VII tappa del circuito Open “Parco degli Acquedotti” che si disputa nel Lazio. In particolare questa tappa si è giocata presso la Polisportiva Palocco di Roma, e ha visto iscritte ben 129 atlete tra cui anche Claudia Galietta e Chiara Cannavacciuolo.

Miriana ha superato nell’ordine la 2.8 Bernaschi (6-4 6-3), la 3.2 Proietti (6-3 6-0), la 2.8 Mais (2-6 6-3 6-3) e la 2.6 Ercoli (6-4 7-5) per poi arrendersi solo alla 2.6 Dominici in finale dopo oltre 2 ore di lotta (7-6 3-6 6-0).

Grazie a questo risultato Miriana acquisisce i punti per la promozione a 2.5, anche se ovviamente tale passaggio andrà verificato a fine anno in base alle armonizzazioni previste dal metodo classifiche 2022.

3 vittorie e 3 finali per i nostri al torneo Kinder sui nostri campi

Ben 72 iscritti (provenienti da tutte le province della Campania e anche dalla Basilicata) hanno calcato i nostri campi nella tappa da noi organizzata del circuito Tennistrophy (meglio noto come circuito Kinder) e riservata alle categorie under 13/14/16.

Il torneo, diretto dai giudici Patrizia Bernardis e Marianna Santamaria e col maestro Mario Galietta a fare da direttore di gara, ha mostrato alcune bellissime partite e in generale un clima sereno e sportivo in linea con l’obiettivo che il circuito stesso si pone (e infatti si assegna il premio Fair Play che è andato alla brava e sempre corretta Raffaella Iennaco).

Molto bravi i nostri ragazzi che hanno portato a casa 3 vittorie (Davide D’Amora nell’under 16 M, Gianmarco Triggiano nell’under 14 M e Aurora Russo nell’under 14 F) e 3 finali (Donato Cerrone nell’under 14 M, Maria Francesca Bianco nell’under 16 F e Francesca Sacco nell’under 14 F). Per tutti loro ora ci sarà il Master Nazionale che negli ultimi anni ha visto più di una volta i nostri atleti vincere o arrivare in finale. Auguriamo anche a loro di fare lo stesso percorso.

Per il nostro circolo resta anche la grande soddisfazione di aver ospitato un bel torneo in un periodo storico particolarmente difficile come questo, entrando a far parte in maniera stabile della famiglia Tennistrophy dopo l’esordio dell’anno scorso.

Sconfitta di misura nelle semifinali regionali per la squadra di serie C femminile

Si ferma nelle semifinali regionali il bel cammino della nostra squadra femminile di serie C, in rappresentanza del circolo gemellato TC Battipaglia-Eboli per cui sono tutte storicamente tesserate.

Dopo aver superato il girone come seconde, le nostre ragazze si sono confrontate sui campi di Giffoni con il favorito New Tennis Torre del Greco che schierava in formazione la 2.4 Vivenzio e la 2.5 Miccio, oltre alla 4.4 Maturanza (per via dell’obbligo di avere un’atleta proveniente dal vivaio).

Al termine dei singolari le nostre erano in vantaggio per 2-1, dopo le vittorie di Maria Francesca Bianco contro Maturanza e l’impresa di Miriana Galietta contro Vivenzio al terzo set, oltre alla sconfitta di Claudia Galietta contro Miccio. E qui davvero sfioravamo il passaggio del turno con la bellissima prestazione in doppio di Chiara Cannavacciuolo e Giorgia Falcone che trascinavano le favoritissime Vivenzio e Miccio al super-tiebreak, poi perso 10-5. Passato il pericolo le due torresi poi non lasciavano scampo nel doppio decisivo a Claudia Galietta e Chiara Cannavacciuolo nonostante il grande impegno delle nostre.

Ci resta comunque la consapevolezza di avere una squadra molto competitiva che sicuramente l’anno prossimo sarà nuovamente in grado di competere per il titolo regionale.

Alessandro Gallo campione regionale under 11

Si sono disputati a Caserta dal 6 al 16 maggio i campionati regionali giovanili di tutte le categorie, valevoli anche come prove di qualificazione ai campionati italiani.

Quasi tutti i nostri agonisti vi hanno preso parte, fatta eccezione per Claudia Galietta che era già qualificata ai campionati italiani in virtù della sua classifica.

Per la nostra Accademia è arrivata la grande soddisfazione della vittoria nella categoria under 11 per Alessandro Gallo (nella foto insieme al maestro Piero Stabile), che ha battuto in finale Ferrara 7-5 6-3 coronando uno splendido torneo. Bravo anche Francesco Barone che si è fermato ai quarti.

Nelle altre categorie segnaliamo la finale di Serena Giovagnoli nell’under 13 e le semifinali di Miriana Galietta e Chiara Cannavacciuolo nell’under 16.

En plein di Claudia Galietta a Palermo

Nella splendida cornice del Contry Time e del TC Palermo 3 la nostra piccola Claudia Galietta si è aggiudicata sia il singolo che il doppio della II tappa dello Junior Next Gen under 14 (Macroarea Sud).

Alla tappa palermitana hanno partecipato diversi nostri ragazzi oltre a Claudia: Aurora Russo, Serena Giovagnoli, Gianmarco Triggiano e Giovanni De Santis. Del loro torneo ricordiamo le due buone vittorie di Aurora e la semifinale in doppio di Giovanni e Gianmarco.

Per quanto riguarda il torneo di Claudia, è stato un percorso netto: nel singolo ha battuto prima Genovese (7-6 7-5 dopo una dura e lunga battaglia), poi Mercuri (6-1 6-0) e infine Conticello (6-1 6-0). Nel doppio stesso discorso con 3 vittorie nette (in coppia con la bravissima napoletana De Matteo) culminate con il 6-1 6-0 in finale contro Fiorillo/Genovese.

Con queste vittorie Claudia fa un ottimo balzo in avanti (dopo la finale a Foggia nella I tappa) in vista della qualificazione al Master nazionale.

Grandi soddisfazioni dalla prima tappa del circuito Junior Next Gen

È iniziato il circuito Junior Next Gen 2021, riservato alle categorie da under 10 a under 14 e suddiviso in 4 tappe nelle varie Macroaree più un Master nazionale.

Si sono comportati benissimo i nostri piccoli atleti, ottenendo una vittoria, due finali e un quarto di finale.

Nella tappa di Benevento hanno brillato Gianmarco Triggiano e Giovanni De Santis, che nell’under 14 hanno dato vita ad una finale tutta in famiglia vinta da Gianmarco 6-1 6-4. Nei turni precedenti Gianmarco aveva superato De Cristofaro e Gasparo Morticella mentre Giovanni aveva superato Genovese e De Martino. Nell’under 14 femminile buona prova anche per Serena Giovagnoli che ha raggiunto i quarti dove è stata superata dalla calabrese Massimilla.

A Foggia si è invece molto ben comportata Claudia Galietta, sconfitta solo in finale nell’under 14 dopo 3 ore di battaglia dalla coetanea Francese (anche lei come Claudia semifinalista agli ultimi campionati italiani) 4-6 6-3 7-6 in una partita ricca di emozioni e colpi di scena. Nei turni precedenti Claudia aveva brillantemente superato la pugliese Garofalo e la marchigiana Bedini.

Prossima tappa del circuito sarà per la nostra Macroarea obbligatoriamente a Palermo, dove verrà disputata anche la gara di doppio.

Triggiano e Giovagnoli vincitori al Kinder di Avellino. Miriana Galietta semifinalista al Super Next Gen

Nel primo Kinder dell’anno arrivano subito due vittorie per i nostri ragazzi. Al Country Avellino si impongono Gianmarco Triggiano (nell’under 14 superando nel derby Donato Cerrone 5-7 6-3 10-7) e Serena Giovagnoli (sempre under 14, in finale contro Luise 6-3 6-2). Per Gianmarco, Serena e anche per Donato al primo tentativo c’è quindi già la qualificazione al Master nazionale.

Nella stessa settimana a Reggio Calabria si è disputata anche la prima tappa del circuito Super Next Gen, che mette in palio delle wild cards per i tornei ITF juniors in Italia. Miriana Galietta ha raggiunto le semifinali (battendo Giglio e perdendo contro Davì) mentre Chiara Cannavacciuolo si è fermata ai quarti (contro Chiantella). Prossima tappa a Messina, mentre la terza e ultima sarà proprio presso il nostro circolo a giugno (in collaborazione col Fiore Club).

In ultimo segnaliamo le buone prestazioni di Claudia Galietta che nell’Open di Caserta batte la 2.7 Barbato e poi dà del filo da torcere nei quarti alla 2.6 Tripaldelli.

Miriana Galietta giunge ai quarti di finale nell’Open di Roma

Allo Sporting Club “Le Palme” di Roma si è disputata la prima tappa del circuito di Open “Parco degli Acquedotti”. Ben 172 le iscritte, 5 delle quali provenienti dalla nostra Accademia.

Si è spinta più avanti di tutte Miriana Galietta, giunta ai quarti di finale dopo aver battuto 6-2 6-4 la 2.8 Russi e 4-6 6-4 6-1 la forte 2.6 De Simone, nata nel 2005 come Miriana e tra le migliori d’Italia di quell’annata. Ai quarti di finale la nostra atleta è stata battuta 6-4 7-6 dalla testa di serie n.1 Mencaglia (2.4) offrendo l’ennesima bella prestazione del torneo.

Delle altre ragazze segnaliamo le 2 buone vittorie di Giorgia Falcone (contro una 2.8 e una 3.1) e la vittoria di Maria Francesca Bianco (contro una 3.1), mentre sono state sconfitte all’incontro inaugurale da due bravissime avversarie sia Chiara Cannavacciuolo che Claudia Galietta.

Chiara Cannavacciuolo vince l’Open rodeo di Cava. Buoni risultati anche dal settore maschile

Bravissima Chiara Cannavacciuolo che in casa sua (Chiara è proprio di Cava de’ Tirreni) batte la sua prima 2.6 e si aggiudica il Rodeo Open del Social Cava.

Accreditata della testa di serie n. 2, Chiara ha superato in semifinale la 2.7 Mitolo 4-0 4-2 e in finale la 2.6 De Matteo 4-1 4-3 con due ottime prestazioni. Nello stesso torneo registriamo anche i buoni risultati di Vito Morrone (che ha superato il 2.7 Cicchetti ed è stato poi sconfitto dal 2.6 Peluso) e Massimiliano Ciaburri (che ha battuto il 3.1 De Paola e il 2.8 Pallavanti per poi fermarsi contro l’intramontabile maestro Paolo Bianchini).

Nella stessa settimana bravissimo anche Davide D’Amora che nell’Open di Roma ha superato il 3.3 Maggiorelli e il 3.1 Morucci accedendo al tabellone di II categoria dove poi si è arreso solo 10-5 al terzo al 2.8 Bisceglie.